Energia sostenibile negli acquisti pubblici

SOLEAggiornati con un decreto i Criteri Ambientali Minimi.

Arrivano nuovi criteri ambientali per gli acquisti della Pubblica Amministrazione in tre settori (edilizia, prodotti tessili e arredi per interni) grazie a un decreto del Ministero dell’Ambiente che aggiorna i Criteri Ambientali Minimi (“CAM”), reso necessario dalle innovazioni tecniche e commerciali, e dalla nuova disciplina sugli appalti pubblici.

Incentivi rinnovabili a 5,418 miliardi di euro

statisticaDato GSE al 30 novembre per gli impianti non fotovoltaici.

Il contatore dell’incentivazione alle fonti rinnovabili non fotovoltaiche ha raggiunto, lo scorso 30 novembre, il costo indicativo medio di 5,418 miliardi di euro. Tale ammontare, spiega il GSE sul suo portale web, va confrontato con il tetto di 5,8 miliardi di euro. L’elaborazione tiene conto degli impianti in posizione utile nelle graduatorie dei registri, ai sensi del DM 23/6/2016.

Al via la riqualificazione degli edifici pubblici

edificioConvenzione per 63 interventi di efficienza e implementazione delle rinnovabili.

Gli edifici della pubblica amministrazione centrale sono i protagonisti della convenzione firmata tra Ministero dello Sviluppo Economico e Agenzia del Demanio, che dà il via alla fase di realizzazione dei progetti di riqualificazione energetica degli immobili previsti da un Decreto relativo agli anni 2014 e 2015.

Las Vegas sceglie le rinnovabili

energiaAtteso un risparmio di 5 milioni di dollari sui consumi pubblici.

La città delle luci dal consumo energetico forse incalcolabile ha deciso di rendersi più sostenibile impiegando solo energia rinnovabile e sostenibile per soddisfare i consumi degli edifici pubblici e per alimentare l’illuminazione stradale della città. Ad annunciarlo in una conferenza è stato il Sindaco Carolyn Goodman.

Dal 2017 solo energia rinnovabile per Hera

1 wind power lnd thumbL’annuncio della multiutility nel segno della green economy.

Dal 2017, per tutte le attività sul territorio dell’Emilia-Romagna, il Gruppo Hera impiegherà esclusivamente energia proveniente da fonti rinnovabili e sostenibili. L’annuncio fatto dalla multiutility va nel segno della green economy, su cui molti gruppi internazionali stanno puntando fortemente.

Questo sito utilizza alcuni cookies per migliorare la tua navigazione web. I cookies utilizzati per le operazioni basilari di questo sito sono già stati impostati.Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui.

  Accetto i cookie da questo sito.