Emilia-Romagna, 249 milioni di euro alla green economy

regione-emilia-romagna logoApprovato il nuovo Piano energetico regionale.

Approvati dall'Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna il nuovo Piano energetico regionale e il Piano triennale di attuazione 2017-2019, messi a punto dalla Giunta dopo un lungo percorso partecipato. Tra gli obiettivi, -20% di emissioni climalteranti e +20% di consumi da fonti rinnovabili al 20%.

"Il Posizionamento Italiano" sull’Agenda 2030

ambienteIl documento pubblicato dal Ministero dell’Ambiente.

Pubblicato sul sito internet del Ministero dell’Ambiente l’aggiornamento del documento “Il Posizionamento italiano rispetto ai 17 Obiettivi globali di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite”, che va a comporre, con altri documenti di riferimento, la base della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile.

Nanosfere al silicio per finestre FV

SOLELa ricerca dell’Università di Miano-Bicocca.

Nanosfere di silicio: ecco il nuovo ingrediente dei concentratori solari luminescenti (LSC) che sono l’elemento fondamentale della tecnologia perfezionata dai ricercatori del Dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università di Miano-Bicocca per la realizzazione della finestre fotovoltaiche.

Il GSE su manutenzione e ammodernamento impianti

gseLe procedure per la gestione degli interventi di manutenzione e ammodernamento tecnologico.

Il GSE comunica che sono on–line le Procedure per la gestione degli interventi di manutenzione e ammodernamento tecnologico degli impianti fotovoltaici incentivati in Conto Energia. Il documento è finalizzato a ridurre e semplificare gli adempimenti degli operatori verso il GSE, ma anche ad agevolare il conseguimento degli obiettivi generali di sostenibilità ambientale.

Rinnovabili:protocollo d'intesa tra Anev e Ises Italia

business figures puzzle definition picture 168002Ampliate le rispettive attività di sostegno al settore delle energie rinnovabili.

È stato siglato un protocollo di intesa tra l’ANEV e ISES Italia, firmato dai Presidenti delle Associazioni, rispettivamente Simone Togni e Umberto Di Matteo, al fine di ampliare e rafforzare le rispettive attività di sostegno al settore delle energie rinnovabili.

Questo sito utilizza alcuni cookies per migliorare la tua navigazione web. I cookies utilizzati per le operazioni basilari di questo sito sono già stati impostati.Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui.

  Accetto i cookie da questo sito.