Mache, ora si punta alle biomasse

marche

L’adeguamento del Piano energia – ambiente al 2020 per evitare commissariamenti.

Con un intervento sulla stampa locale la Regione Marche ha deciso di rendere partecipi i cittadini del processo in atto di revisione del Piano energetico ambientale PEAR, nell’intento di riuscire a centrare gli obiettivi previsti dal pacchetto europeo 20.20.20 attraverso il burden sharing. L’intento è di aumentare la quota di FER sui consumi finali e ridurre l’uso di fonti fossili.

Finanza, best practices per la low-carbon economy

sondaggio notizia fotoUNEP lancia un sondaggio per conoscere e orientare gli stakeholders di settore.

Un sondaggio internazionale per far emergere best practices e coinvolgere gli stakeholders finanziari nel passaggio verso l’economia low-carbon. Questa l’iniziativa dello United Nations Environment Programme (UNEO) al fine di far riflette su un possibile sistema finanziario globale sempre più orientato alla green economy.

Distribuzione elettricità: per l’Autorità meglio al Nord

blue energy fall 235881La presenta di reti interrate facilità il miglioramento del servizio

Famiglie o i piccoli consumatori, residenti nel Nord Italia, principalmente in centri urbani con oltre 50mila abitanti. Questo il profilo dei consumatori meglio serviti dalle società di distribuzione, analizzate e classificate dall’AEEG confrontando numero e durata delle interruzioni.

Investimenti FER: calo mondiale nel 2013

2 world energyI dati di Bloomberg New Energy Finance sul mercato delle rinnovabili

Il 2014 sarà, su scala globale, l’anno della ripresa per gli investimenti nelle rinnovabili. A sostenere e auspicare il trend positivo nell’anno in corso è l’istituto di ricerca Bloomberg New Energy Finance, che nel suo report “Global trends in clean Energy investment” traccia uno storico allarmante dal 2011, ponendo tra i maggiori responsabili l’Europa.

MIT, ricerca sull’efficienza fotovoltaica

1 - MIT cella solareElaborato un dispositivo che migliora le prestazioni dei pannelli tradizionali

Come sfruttare l'energia del sole attraverso il calore e la luce. Il lavoro portato avanti da alcuni ricercatori del MIT (Massachusetts Istitute of Technology) punta a sfruttare una lunghezza d’onda di luce maggiore rispetto a quella catturabile dal silicio, grazie all’utilizzo di un “nanophotonic solar thermophotovoltaic device” (illustrato nella foto), per surriscaldare materiale metallico e generare una lunghezza infrarossa che assicura l’ottimizzazione della generazione elettrica.

Questo sito utilizza alcuni cookies per migliorare la tua navigazione web. I cookies utilizzati per le operazioni basilari di questo sito sono già stati impostati.Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui.

  Accetto i cookie da questo sito.