Professioni verdi: formazione per rilancio green economy

b_150_150_16777215_00_images_b_2013_DAG_AMBIENTE_GREEN_JOBS.jpgLe professioni verdi, i cosidetti green jobs su cui si fonda la green economy, rappresentano uno dei più promettenti settori di sviluppo e occupazione giovanile negli anni a venire.

in un periodo in cui la crisi economica e professionale ha incrementato le difficoltà di inserimento professionale per i giovani che , terminati gli studi universitari, si avvicinano per la prima volta al mondo del lavoro.

Anche gli USA per un target 2050

usa falg 1Pronta la road map statunitense per la decarbonizzazione a favore delle rinnovabili.

Solare al 55%, eolico al 35%, geotermia al 5% e idroelettrico al 4%. Questo il mix di generazione elettrica proposto per la California da un gruppo di scienziati della Stanford University, che puntano a raggiungere un orizzonte di carbon free per tutti gli USA con un limite temporale analogo a quello dalle politiche climatiche ed energetiche UE: il 2050.

SISTEMI DI ACCUMULO DI ENERGIA ELETTRICA NEL FOTOVOLTAICO RESIDENZIALE

b_150_150_16777215_00_images_pannelli.jpg

La tecnologia dei sistemi di accumolo elettrochimico è oggi ancora in fase sperimentale e al momento mancano azioni concrete a favore della loro diffusione.La loro adozione, però è considerata tra le strategie chiave per ottenere una maggiore efficienza nella trasmissione e distribuzione dell'energia, tesa a una generazione diffusa sempre più incentrata sull'autoconsumo

I sistemi di accumulo rappresentano a oggi una delle tematiche più dibattute nell’ambito dello sviluppo delle fonti rinnovabili nel nostro Paese e all’estero.

Energia, analisi economica della Commissione Europea

2 EU flagCosti di importazione evitati e penetrazione FER nel nuovo report 2014.

Lo sviluppo delle fonti rinnovabili ha permesso agli Stati Membri dell’UE - 27 di risparmiare nel solo 2010 la cifra di 30 miliardi di euro in costi di importazione dell’energia primaria. Tra il 2000 e il 2011, inoltre, la produzione elettrica da FER è aumentata dal 13,6% al 20,4% in Europa. Questi sono solo alcuni dei dati contenuti nel report “Energy Economic Development in Europe” 2014 della Commissione Europea.

Cina, corrono le nuove installazioni FER

1 fotovoltaicoIdrico, vento e sole superano la quota del carbone.

Dopo i 12 GW di nuova capacità fotovoltaica installata nel 2013, la Cina ha deciso di rivedere al rialzo i suoi target di nuova capacità per il 2014 stimati solo un mese fa, passando da 10 GW attesi per quest’anno a 14. Ad analizzare il mercato del colosso asiatico è stata la Deutsche Bank, sottolineando anche il ruolo che il sistema di incentivazione avrà in questo processo.

Questo sito utilizza alcuni cookies per migliorare la tua navigazione web. I cookies utilizzati per le operazioni basilari di questo sito sono già stati impostati.Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui.

  Accetto i cookie da questo sito.