Anno 2009

Progetto LIFE-VOICE

(Vegetable oil iniziative for a cleaner environment)

voice 001Si è conclusa lo scorso 31 dicembre l'attività del progetto VOICE (in partnership con CREAR - Università di Firenze, Provincia di Firenze, ARSIA, Coldiretti Toscana, ITALCOL, VWP (Germania), Universidade Nova de Lisboa) che prevedeva l'attuazione di un progetto dimostrativo a sostegno dell'utilizzo dell'olio puro vegetale a fini energetici, sia per la produzione di calore e di energia elettrica, sia come carburante da trazione.

voice 002

ISES ITALIA è stata impegnata nelle seguenti attività:

  1. Formazione e informazione;
  2. Pubblicazione di opuscoli informativi e di studi strategici;
  3. Redazione di un inserto speciale all'interno del magazine dedicato alla presentazione dei risultati ottenuti;
  4. Attività di dissemination alle fiere a cui ISES ITALIA partecipa istituzionalmente;
  5. Organizzazione di un Workshop a Roma e uno a Tunisi.

Scarica INSERTO contenente i risultati del Progetto.

 


Polo Formativo IFTS "Ambiente ed Energia con particolare riferimento alle energie rinnovabili"

Il Polo IFTS "Ambiente ed energia" è espressione della programmazione della Regione Lazio per la formazione tecnica superiore, che integra le risorse di scuola, formazione professionale, università e mondo del lavoro.
Il partenariato, oltre ad ISES ITALIA, comprende varie istituzioni operanti nella Regione Lazio: ALESS Don Milani, Università di Cassino, Università della Tuscia, Sapienza Università di Roma, CIRPS Consortium, ESEF, Eurolink, Dintek, SIRAM, MODUS Comunicazione, PALMER, SOGEIN e quattro istituti scolastici della Provincia di Roma e Frosinone.
L'obiettivo è attivare nel Lazio un network tra gli operatori del settore dell'ambiente, delle energie rinnovabili, del risparmio energetico, del mondo del lavoro e dell'impresa, della formazione, della ricerca scientifica, per meglio comprendere il fabbisogno formativo di aziende e lavoratori e dare risposte adeguate a queste necessità.

E' stata avviata nel corso del 2009 l'attività per la seconda annualità del Polo relativa a : Intervento integrato per favorire l'informazione e la diffusione delle energie rinnovabili e del risparmio energetico negli istituti tecnici e professionali della Regione Lazio.
ISES ITALIA sarà impegnata nelle seguenti attività:

  • Mappatura
  • Promozione
  • Tutoraggio di stage

Per il 2010 il Polo nella sede di Roma ha attivato il corso per "Tecnici superiori per il rilievo architettonico – efficienza energetica degli edifici e dei sistemi produttivi "
Il Polo avrà durata triennale.
www.poloenergiambiente.it

Anno 2008

Progetto EUROPEO "VOICE"

voice 001Continua l'attività del progetto VOICE (in partnership con CREAR - Università di Firenze, Provincia di Firenze, ARSIA, Coldiretti Toscana, ITALCOL, VWP (Germania), Universidade Nova de Lisboa) che prevede l'attuazione di un progetto dimostrativo a sostegno dell'utilizzo dell'olio puro vegetale a fini energetici, sia per la produzione di calore e di energia elettrica, sia come carburante da trazione.
Viste le caratteristiche ambientali molto importanti dei biodiesel e vista la possibilità economica strettamente collegata allo sviluppo di una filiera delle colture energetiche, il progetto si propone di implementare a livello italiano un sistema che permetta:

voice 002

  • produzione di colture energetiche che abbiano potenziale di sfruttamento elevato nell'area mediterranea (semi di girasole)
  • produzione di olio vegetale puro
  • utilizzazione dell'olio come combustibile per il riscaldamento di serre, per la produzione di elettricità per il fabbisogno di una fattoria, e come carburante in veicoli agricoli appositamente modificati.

ISES ITALIA è impegnata nelle seguenti attività:

  1. Formazione e informazione;
  2. Pubblicazione di opuscoli informativi e di studi strategici;
  3. Tre numeri della newsletter dedicati alle tematiche della bioenergia e all'implementazione del progetto, nonché alla divulgazione e presentazione dei risultati ottenuti;
  4. Attività di dissemination alle fiere a cui ISES ITALIA partecipa istituzionalmente.
  5. Organizzazione di un Workshop a Roma e uno a Tunisi.

L'area interessata dal progetto dimostrativo è un'area agricola in Toscana.
La durata del Progetto è triennale (ottobre 2006 – ottobre 2009)
Maggiori informazioni | english version
Scarica PDF dell'opuscolo (illustrativo delle attività del Progetto e degli sviluppi futuri dello stesso)


Polo Formativo IFTS "Ambiente ed Energia"

Il Polo IFTS ambiente ed energia è espressione della programmazione della Regione Lazio per la formazione tecnica superiore, che integra le risorse di scuola, formazione professionale, università e mondo del lavoro.
Il partenariato, oltre ad ISES ITALIA, comprende varie istituzioni operanti nella Regione Lazio: ALESS Don Milani, Università di Cassino, Università della Tuscia, Sapienza Università di Roma, CIRPS Consortium, ESEF, Eurolink, Dintek, SIRAM, MODUS Comu8nicazione, PALMER, SOGEIN e quattro istituti scolastici della Provincia di Roma e Frosinone.
L'obiettivo è attivare nel Lazio un network tra gli operatori del settore dell'ambiente, delle energie rinnovabili, del risparmio energetico, del mondo del lavoro e dell'impresa, della formazione, della ricerca scientifica, per meglio comprendere il fabbisogno formativo di aziende e lavoratori e dare risposte adeguate a queste necessità.
Il Polo ha attivato nel 2008 due corsi per la formazione di tecnici che hanno al centro della loro attività il risparmio energetico e la diffusione delle energie alternative, e che proprio per la tipologia di attività che verranno chiamati a svolgere alla fine del percorso formativo, saranno molto richieste nel territorio della regione, in particolare:

  • TECNICO SUPERIORE NELLA APPLICAZIONE DI FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI tenutosi nella sede di Roma
  • TECNICO SUPERIORE NELLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI E DEI SISTEMI PRODUTTIVI tenutosi nella sede di Cassino

ISES ITALIA è stata impegnata per tutto il 2008 nelle seguenti attività:

  1. Costituzione del Polo
  2. Coordinamento scientifico delle attività del Polo
  3. Mappatura e ricerca fabbisogni formativi
  4. Docenza ai corsi per "Tecnico superiore nella applicazione di fonti energetiche rinnovabili"
  5. Tutoraggio di stage, presso aziende associate, per il corso "Tecnico superiore nella applicazione di fonti energetiche rinnovabili"

Con il Convegno di chiusura del 20 gennaio 2009 sono state completate le attività di docenza per il 2008, mentre la mappatura e ricerca dei fabbisogni formativi è in fase di completamento.
Il Polo avrà durata triennale, sebbene l'inizio delle attività per il 2009 è slittato al prossimo Marzo a causa di difficoltà nel finanziamento da parte della Regione Lazio.
www.poloenergiambiente.it


Progetto "Saharawi"

Nell'ambito di collaborazioni tra il CIRPS (Centro Interuniversitario di Ricerca Per lo Sviluppo sostenibile) e la RASD (Repubblica Araba Saharawi Democratica rifugiata in Campi Profughi di Algeria), attraverso incontri ufficiali, ricerche su campo, progetti pilota e incontri di sensibilizzazione, ISES ITALIA insieme al CIRPS, ha portato avanti uno studio tecnico e sociale per la realizzazione di orti solari a conduzione familiare nel deserto dei Campi Profughi Saharawi in Algeria, finalizzata alla sussistenza e all'autodeterminazione alimentare delle famiglie che vivono presso questi campi.
Per dare maggiore visibilità alla causa Saharawi, obiettivo che rimane principale nel sostegno a questa popolazione, è stato realizzato anche il progetto "Medaglie dei giovani Saharawi per eventi Culturali e Sportivi", in cui ISES ITALIA ha scelto di realizzare proprie medaglie e manufatti di riciclo presso i giovani Saharawi, per dare un contributo all'economia locale e veicolare una più ampia azione di sensibilizzazione alle tematiche ambientali.
È iniziato, quindi, un ciclo di incontri nelle Università italiane di sensibilizzazione per la causa del Popolo Saharawi, con l'obiettivo di riuscire a coordinare le 11 università associate al CIRPS, affinché possano essere attivate le proposte di cooperazione, ricerca e sviluppo, ricevute dalla RASD. Tra le proposte si prevede la possibilità di organizzare seminari di approfondimento, ospitare uno o più giovani Saharawi nei vari corsi di laurea per consentire una crescita reale di questo popolo, promuovere posti di ricerca post lauream (in particolare nel settore idrogeologico e agrario), stimolare studi e analisi sul territorio, la struttura sociale e i diritti politici del Popolo Saharawi.

Anno 2007

Progetto "RECC – Renewable Energy Cooperation Certificate"

Cofinanziato dal Renewable Energy & Energy Efficiency Partnership (REEEP)
Il progetto ha proposto lo sviluppo di un mercato sostenibile nelle tre dimensioni, nella regione del Mediterraneo (ma ripetibile anche in altri contesti), attraverso l'individuazione e la predisposizione di strumenti e meccanismi finanziari a sostegno delle rinnovabili, il rafforzamento del quadro legislativo, il superamento delle barriere alla loro penetrazione e, infine, una forte presenza del settore privato. Lo strumento è un nuovo meccanismo finanziario, definito RECC (Renewable Energy Cooperation Certificate) che consenta di integrare le politiche europee di sviluppo con quelle energetiche, specialmente nel campo della promozione e sviluppo delle rinnovabili.
Per maggiori informazioni e per il rapporto finale: www.reeep.org

Questo sito utilizza alcuni cookies per migliorare la tua navigazione web. I cookies utilizzati per le operazioni basilari di questo sito sono già stati impostati.Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui.

  Accetto i cookie da questo sito.