Ultime news

Università, nuovi docenti a Palermo su energia e ambiente

Postato in News

ricercaLa selezione comprende le materie energia elettrica e misure termiche.

Nel corso dell’anno 2017 l’Università di Palermo assumerà 83 tra docenti e ricercatori. Si tratta di 24 professori ordinari e 34 associati, a cui si aggiungono 6 esterni che non abbiano avuto rapporti professionali con l’Ateneo palermitano negli ultimi tre anni. Il termine entro cui presentare domanda di partecipazione alla selezione scadrà il 13 febbraio 2017.

Per i 24 professori ordinari, tra le aree di interesse, anche Ingegneria dell’energia elettrica, Misure meccaniche e termiche, Ecologia. Inoltre saranno reclutati 19 ricercatori a tempo determinato: uno di Tipo A e 18 di Tipo B. Per loro, il termine per chiedere di essere ammessi alle selezioni scade il 9 febbraio 2017.

“Si tratta di risorse umane preziose e che intendiamo implementare ancora - commenta il Rettore Fabrizio Micari – considerato che facciamo i conti con un turn-over fermo al 40 per cento”.

Conferenze ed eventi

article thumbnailDal 3 al 6 novembre 2020 si svolgerà la manifestazione dedicata alle energie rinnovabili e alla sostenibilità KEY ENERGY 2020 - The renewable energy expo, presso il Quartiere...
article thumbnail Dal 14 al 17 ottobre ISES Italia sarà al SIE di Bologna insieme ad Evolmente. Invitiamo tutti, giovedì 15 ottobre alle ore 10:00 al convegno dal titolo "Efficienza energetica e controllo degli...

Promo

Diventa socio

ISES ITALIA diversifica l'offerta di servizi in base alle caratteristiche e alle esigenze delle diverse categorie di soci.
Scopri di più

Biblioteca

Scopri la biblioteca on-line di ISES Italia

Accedi »

I soci

Le aziende delle rinnovabili suddivise per settore di attività.

Accedi »

ISES WorldWide

Per maggiori dettagli sui servizi offerti da ISES International consultare il sito
www.ises.org

Questo sito utilizza alcuni cookies per migliorare la tua navigazione web. I cookies utilizzati per le operazioni basilari di questo sito sono già stati impostati.Per saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui.

  Accetto i cookie da questo sito.